R…Estate per tre mesi di allegria!

Il progetto è rivolto ai bambini nella fascia di età 3/6 anni e 6/8 anni. L’estate è un momento prezioso ed è importante per i bambini non interrompere la socializzazione per non perdere tutte le competenze fino ad allora acquisite. Lo scopo del centro estivo è quello di ritrovare i coetanei, il benessere e la gioia di stare insieme. Lavoreremo perlopiù all’aria aperta, sfruttando l’ampio spazio verde a nostra disposizione, la piscina privata e, grazie alla collaborazione con l'Istituto Santachiara, ci recheremo presso il campo sportivo esterno di pallacanestro e pallavolo, situato a pochi metri dalla nostra sede. Il giardino sarà uno spazio in cui proporremo attività educative che promuovono le competenze critiche dei bambini. Ci proponiamo di offrire a tutti i partecipanti continui stimoli e divertimento assicurato. Quest’anno più che mai, vogliamo offrire ai bambini spazi di gioco e di libertà poiché possano ritrovare, in sicurezza, la voglia di curiosare, sperimentare e gestire le proprie emozioni. Per tutta la durata del progetto, non mancheranno foto e materiale didattico da condividere.


LA GIORNATA TIPO

  • 7:30 – 9:30 ACCOGLIENZA
  • 9:30 – 12:30 PARCO (PISCINA / ATTIVITÀ VARIE PRESTABILITE)
  • 12:30 – 13:30 PRANZO (TUTTI I VENERDÌ CI SARÀ IL “PIZZA E GELATO PARTY” E PRANZEREMO AL PARCO)
  • 13:30 – 14:30 PER I PIÙ PICCOLI, UN DOLCE RIPOSO. PER TUTTI GLI ALTRI, LABORATORI E ATTIVITÀ VARIE
  • 16:00 – 16:30 MERENDA
  • 16:30 – 17:30 GIOCO LIBERO
  • 17:30 – 18:30 USCITA

Grazie alla collaborazione con l'Istituto Santachiara, due volte alla settimana ci recheremo presso il campo sportivo esterno di pallacanestro e pallavolo, situato a pochi metri dal nostro centro estivo, per svolgere divertentissime attività. 


Il progetto

Ogni settimana, i bambini incontreranno attività ludiche e didattiche centrate su un tema diverso:

GLI INDIANI AL CENTRO DELLA TERRA

Nello spazio tra realtà e fantasia nasce il gioco del “far finta”, che ha un ruolo importante nello sviluppo del bambino. Per giocare a “far finta” di solito si utilizzano oggetti, azioni, identità e situazioni come simboli, in modo da rappresentare qualcosa che non è presente ma che si può immaginare. E così una coperta può diventare un mantello da regina, si può fingere di avere un animale utilizzando un peluche e così via. Il gioco simbolico è un’attività importante e impegnativa, che si sviluppa e progredisce durante l’infanzia insieme a diverse abilità e competenze del bambino. Quest’ultimo trasforma gli oggetti facendoli diventare, come per magia, ciò che serve in quel momento per il gioco. Allora… siete pronti a trasformarvi in Indiani? Abbiamo bisogno del vostro aiuto per costruire un villaggio colmo di capanne.

la cucina degli scarabocchi

 A chi non piace creare con diversi materiali, esplorando e assaggiando cibi nuovi? Stimoleremo i bambini a disegnare cose che mai avrebbero immaginato, realizzando piatti artistici come la << Marmellata magica >>, facendo riferimento al libro di Hervè Tullet, chef indiscusso. Le ricette sono tutte condite con un pizzico di umorismo e una spruzzata di divertimento, uno strumento ideale per sollecitare la capacità di visualizzazione e l’immaginazione dei più piccoli. Ogni ricetta proposta ha delle precise indicazioni che il bambino seguirà per eseguire la propria opera d’arte, aggiungendo come ogni cuoco di successo, un briciolo di personalità. Dunque, giovane chef, hai già indossato il grembiule? Matite in mano e all’opera! 

RESPIRA INSIEME ALL'ORSO

Spesso noi adulti ci lamentiamo per la stanchezza, per lo stress, per le preoccupazioni legate ai figli o al lavoro. Ma pensiamo mai ai bambini? Alle loro ansie e alle loro paure? Anche i più piccoli necessitano a volte di rilassarsi e di trovare energie positive che possiamo trasmettere attraverso la tecnica della mindfulness. Seguendo il percorso indicato dal libro “Respira insieme all’orso” di Kira Willey, ci proponiamo d’insegnare ai bambini a controllare il loro corpo tramite la respirazione, in modo da favorire i loro comportamenti in contesti sociali, il sonno e la loro autostima. Inoltre, negli ultimi anni, il legame sempre più stretto con la tecnologia rende i bambini meno presenti a sé stessi ed è importante impegnarsi per far sì che possano sviluppare la consapevolezza e migliorare la concentrazione.

laboratorio floricoltura

I bambini amano esplorare la natura attraverso i cinque sensi, formulando ipotesi e cercando in modo autonomo le risposte alle loro domande. La parte pratica del laboratorio ha anche un valore di crescita personale, poiché prendersi cura delle piante comporta responsabilità e attenzione che è bene che i bambini acquisiscano il prima possibile. Costruiremo insieme delle piccole aiuole e diventeremo dei bravissimi giardinieri.

PIRATA DEI CARAIBI

Quando le temperature diventano troppo alte, cosa c’è di meglio dell’acqua fresca? Proporremo ai bambini attività divertenti e allo stesso tempo rinfrescanti e piacevoli. I palloncini volanti: lo scopo è quello di passare di mano in mano il palloncino colmo d’acqua senza farlo cadere per terra altrimenti… ci si bagnerà! Colora con il ghiaccio: prepareremo dei cubetti di ghiaccio colorati e una volta pronti li utilizzeremo sui fogli di carta per realizzare le nostre opere d’arte Scivolo d’acqua: avremo bisogno di un telo di plastica spesso e piuttosto lungo che andremo a srotolare a terra. Aggiungeremo poi un po’ di acqua e sapone ed ecco un perfetto scivolo d’acqua! Cascata: Appenderemo dei palloncini pieni d’acqua a un filo e divideremo i partecipanti in squadre. Dopo aver dato il via, con il cronometro alla mano, manderemo tutti a far esplodere con le mani o con la testa i palloncini nel tempo stabilito. Vince la squadra che rompe più palloncini!

piccoli lettori crescono

Proponiamo un laboratorio di lettura convinti dell’idea che i libri debbano entrare in modo piacevole e accattivante nella vita del bambino. La condivisione di emozioni e pensieri tra chi legge e chi ascolta, può portare ad un momento di crescita interpersonale. I bambini sono ormai sommersi dalla tecnologia ed è importante che acquisiscano fin da piccoli la consapevolezza dell’importanza della lettura. Il progetto nasce dall’idea di offrire ai bambini l’opportunità di scoprire il libro come “oggetto misterioso” che diverte e fa delle “magie” diverse da quelle dei giocattoli. Il bambino scopre che aprire un libro vuol dire aprire una finestra su altri mondi: quello della realtà e quello della fantasia, quello dei sogni e quello delle cose di ogni giorno.

DIPENGERE È SOGNARE

Proponiamo un laboratorio artistico perché riteniamo che per i bambini sia importante sviluppare le competenze espressive e saper rappresentare e comunicare attraverso il disegno. Inoltre l’arte:  migliora le abilità motorie;  aiuta insegnanti e genitori a monitorare lo sviluppo del bambino; colorare aiuta a sfogare le proprie emozioni;  disegnare stimola nuove connessioni a livello neurale; può aiutare ad elaborare i conflitti.

...E TU CHE SUPEREROE SEI?

Il Truccabimbi è una delle attività più richieste dai bambini durante le feste. È divertente dipingersi il viso con il truccabimbi, trasformarsi in qualcosa che non sono e giocare “mascherati” con i loro amichetti. Utilizzando colori atossici, realizzeremo ogni desiderio. E per coloro che non desiderano sporcare la faccia, concentreremo la nostra attenzione sulle mani o sulle parti del corpo preferite. Infine, per essere dei supereroi a tutti gli effetti, non mancheranno i travestimenti!


Sei pronto a partire? Richiedi informazioni

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti